PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 14/09/2021
Segretamente vivo
sbarrando il passo
a libertà taciute.
immagino voli
infiniti silenziosi
e privi d'ogni limite
di possibile caduta.
lo sguardo non tradisce
comandamento
d'omertà infelice
e fissa
lontano e tormentoso
un traguardo
sconosciuto e perso.
  • Attualmente 3.33333/5 meriti.
3,3/5 meriti (3 voti)

Mi ritrovo e vivo le tue sensazioni...letto messaggio ...grazie Gabriela

il 14/09/2021 alle 17:45

Grazie infinite!

il 14/09/2021 alle 18:36

Il voto a detrarre ha una sua ragione. Perchè non esporla? Comunque grazie . Sto usandola. La "Corda civile", intendo...::))

il 15/09/2021 alle 12:44

La corda in se stessa mi fa pensare ad una specie di cappio che limita la libertà di qualsiasi riferimento si tratti. Trovo i tuoi versi molto ben articolati. Sei molto bravo ad esprimere questo di tipo di concetti e non solo. Un saluto.

il 15/09/2021 alle 21:50

Ciao Cassiopea! Grazie di cuore. Ho voluto ricordare la corda civile pirandelliana, per significare come nella vita di tutti i giorni siamo costretti , tranne che in rari casi, a sfoderare tutte le nostre arti diplomatiche, nei rapporti con i nostri simili, per poter sopravvivere... Buona giornata e come sempre grazie di tutto!

il 16/09/2021 alle 13:12