PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 13/09/2021
Sfioro le crepe
di casa tua,
i muri rimasti
senza quadri,
le persiane chiuse.
Mentre intrecciare vorrei ancora
le nostre mani e le righe fitte,
so che le tue ferite
viaggiano ancora
insieme alla tua polvere.
  • Attualmente 3.8/5 meriti.
3,8/5 meriti (5 voti)

Una morsa al cuore.

il 13/09/2021 alle 16:38

concordo con chi mi ha preceduta. si stringe in una presa dolorosissima

il 13/09/2021 alle 19:33

Le ferite che superano il tempo. Ciao.

il 14/09/2021 alle 09:15

Grazie, Serena, In3S e Mitri.

il 14/09/2021 alle 09:31