PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 12/09/2021
Scrivo per te
e grazie a te
che mi hai insegnato
la bellezza delle campagne,
delle pedalate in bicicletta,
della pace tra le vacche che ruminano,
del cammino in estate.
ho ereditato
la tua stessa inquietudine
che con gli anni
si fa strada
nelle mie ossa
e nella mia carne.
  • Attualmente 4.28571/5 meriti.
4,3/5 meriti (7 voti)

In fondo, siamo ciò che ci hanno insegnato. Bella.

il 12/09/2021 alle 21:04

Non ci mancheranno mai gli occhi del nostro papà sempre addosso, è il loro modo per sentirsi sicuri e noi protetti Benvenuto in queste pagine ogni nuovo acquisto rafforza la squadra, felice giornata

il 13/09/2021 alle 08:50

Come si fa non essere per tutta la vita figli? Impossibile. Perchè a nostra volta non potremmo essere noi padri, madri, genitori. Bellissimo tenerissimo omaggio all'eroe che tu sai rendere universale dell'infanzia fortunata di tanti di noi!

il 13/09/2021 alle 09:01

Profondamente bella

il 13/09/2021 alle 09:54

Grazie a tutti per le vostre riflessioni e i vostri commenti.

il 13/09/2021 alle 16:12

Bella e vibrante...

il 14/09/2021 alle 05:49