PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 09/09/2021
Già un senso di solitudine
si è impossessato di te, mare.
già un senso di abbandono ti prende.
non più stridi di rondini bambine,
né voci, né giochi, né onde,
né corpi, né anime, né barche.
solo, sei solo,
in attesa di una nuova Estate
e di un nuovo Agosto
che colmi i tuoi anfratti
di voci nuove e antiche,
che ti renda ubriaco come Ulisse
attingendo ad un calice di mosto.
  • Attualmente 4.75/5 meriti.
4,8/5 meriti (4 voti)

Maledetta ignorantia la mia, non sapevo che Ulisse si ubriacasse col mosto. Povero peregrinante .

il 10/09/2021 alle 00:12

Ahahah! Lo sapevo che dovevate fare delle battute!!!! Comunque grazie per la simpatia.

il 10/09/2021 alle 07:11

In una carrozza colma di uve anch'io ti mando il mio grazie dolcissima poesia e autrice felice giornata

il 10/09/2021 alle 09:12

Dolce quanto quest'uva benedetta che colma le nostre tavole, stupenda giornata di vendemmia

il 10/09/2021 alle 09:13

Tonino, l'atro giorno ho scritto la prima parte di questa solitudine del mare, in diretta, filmando il mare del mio porticciolo...ma poi volevo metterci qualcosa di Nuovo... ed è uscita questa cosa... la vendemmia mi è cara, ma da tempo non sto scrivendo più niente in proposito... la Musa mi sta lasciando! Grazie per la tua simpatia. Ciao

il 10/09/2021 alle 09:26

Molto dolce. L'amore per il mare ci accomuna. Anche io qualche anno fa ho scritto della tristezza del mare quando l'estate finisce. La tua poesia mi ha riportato le stesse sensazioni che ho avuto quando ho scritto la mia. Brava!

il 10/09/2021 alle 10:42

Grazie amico Dissidente, comunque, lo dico anche per gli altri amici ed estimatori che mi leggono, che mi assentero' per un po di tempo dal Sito. Vi abbraccio tutti. A presto.

il 10/09/2021 alle 15:09

La solitudine del paziente vivo mare come proiezione della nostra, di solitudine. Un dolcissimo canto consolatorio, a fortificar propositi e futuro. Grazie per l'emozione e l'empatia con l'universo gigantesco e paterno, terribile e accogliente, rabbioso e infinitamente comprensivo mare...

il 14/09/2021 alle 19:00