PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 08/09/2021
Una voce forte e terribile
di urla incessanti
dietro il mio silenzio
a un tratto se n'è andata
senza alcun accenno
causando di svegliare
il demone dentro di me
canticchiando una triste ninna nanna
gradualmente la mia debole
anima abbandona il mio corpo
in un'erba piena di miseria
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (3 voti)

Mi è piaciuta. Offre scorci molto vividi e ha un'ottima chiusa.

il 09/09/2021 alle 12:07

E' infestante la miseria

il 09/09/2021 alle 16:18