PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 02/09/2021
Polsi che legano i giorni
alle mani
tra le linee della vita
chiuse fra le dita.
Un cerchio perfetto,
l'immobilità,
ad un passo dall'essere
sfugge il tocco.
Allo specchio,
meraviglioso il nulla
dalla fronte alla bocca.
  • Attualmente 4.8/5 meriti.
4,8/5 meriti (5 voti)

Tutto fermo, stoppinato, chiuso...o forse so racchiuso in un divenire muto

il 03/09/2021 alle 08:04

Sorry...quel so sta x solo hi hi

il 03/09/2021 alle 08:05

"Un cerchio perfetto, l'immobilità". Belli questi versi. Chiudersi a riccio non serve a nulla, bisogna sempre affrontarla, la vita.

il 03/09/2021 alle 09:17

Un meraviglioso nulla che nell'immobilità di un cerchio perfetto ci lega i giorni alle mani. Questa poesia mi sembra trasmetta amore per i giorni, per le mani, per l'essere che sfuggente, ci rincorre.

il 03/09/2021 alle 09:57

Mi ricorda "i quaderni" di Franz Kafka, due mani in lotta tra loro. Mirabile.

il 03/09/2021 alle 15:21

Ma grazie amici, sono veramente contenta che vi sia piaciuta :)

il 03/09/2021 alle 17:32

Un cerchio che desidera aprirsi! Significativa!

il 03/09/2021 alle 18:39

Grazie Sir Morris.

il 11/09/2021 alle 19:32

Acuta e vibrante

il 12/09/2021 alle 06:05

Grazie Ginni.

il 12/09/2021 alle 18:11