PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 11/07/2021
cercando la risposta
sono fermo sull'uscio
fronte vicolo
alla tua rimessa

altra bottega chiusa
finestre tappate
che mi rimandano
all'anno scorso

quando c'eri tu
a fischiare

una musica
quella compagnia
dolci note scolpite
in laboratorio

così d'artigiano
vai via carico d'attrezzi
piccoli capolavori

quando l'ultima volta
stringendo la mano
hai sussurrato

vado lassù
da un signore
chè non posso fare a meno
di finire un certo lavoro

la tua vita

  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)

Virgilio, me sa' che ce tocca sgobbà pure de là! Bel ricordo di un amico lavoratore! Ciao

il 12/07/2021 alle 09:54

grazie Vittorio per la visita di cortesia che mi rinfranca non poco, e per le tue parole simpatiche che ho gradito, stammi benone, mi raccomando e facci sorridere sempre con le tue argute composizioni , un abbraccio, ciao vir

il 12/07/2021 alle 10:26

Artigiani pezzi della nostra vita,parole scambiate sulla via del ritorno a casa,via che diventa sempre piu' silenziosa,bel ricordo e pensiero versoun Amico Artigiano,Un Saluto e sempre in gamba

il 12/07/2021 alle 17:56

ti sono grato Paolacci sia per il saluto che per le tue parole mirate a quella via silenziosa, hai recepito in pieno i miei sentimenti, perchè se da una parte mi accendo a scatti d'ira, purtroppo il mio carattere, dall'altra mi accendo al silenzio che mi colpisce nella stessa intensità...ciao vir

il 12/07/2021 alle 19:41