PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 09/07/2021
fiuti il tartufo
che non so nascosto
in me dove pare
ci sia solo un osso
ma invece di farti
sentire abbaiando
vuoi che lo scovi
da solo scrivendo

è inutile anche
tenerti al guinzaglio
se tuoi sono i passi
in cui spesso m'inciampo
che poi, quando accade
scodinzoli come
foss'io quel gattaccio
cui fremi al sol nome
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)