PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 16/05/2021
Vestito di quiete
tra ebbri mormorii
guardo il cielo
e m'acciglio

pazza è
quella nuvola
che fugge all'infinito
mentre un lampo
l'empie di baleno

accecata
non sa d'essere
un nido di cristallo
  • Attualmente 3.8/5 meriti.
3,8/5 meriti (5 voti)

molto bella

il 16/05/2021 alle 11:45

Piacevole e profondo pensiero...

il 16/05/2021 alle 13:26

Percezioni poetiche chiare e dirette.

il 16/05/2021 alle 14:19