PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 21/04/2021
Cammino felice
con i neuroni al sole

iride danza
il flamenco

voglio pranzare
di libri
a piedi nudi
  • Attualmente 4.77778/5 meriti.
4,8/5 meriti (9 voti)

Acuta e particolare

il 21/04/2021 alle 06:53

i simboli sono quelli del corpo e della mente che diventano una cosa sola...bella

il 21/04/2021 alle 07:08

Neuroni al sole e' grandioso la vitamina D fa' il resto,Buona Giornata

il 21/04/2021 alle 10:14

Sempre soave e intelligente nell'affrontare le poetiche giornate! Brava

il 21/04/2021 alle 11:44

Esporre i neuroni al sole vuol dire aprire la mente.Avere la mente aperta, far sbocciare l’ipofisi che si apre come un fiore, e quanto più grande diventa il flusso ormonale tanto più vengono attivate le parti “dormienti” del nostro cervello, in grado di ricevere le frequenze più alte del pensiero. Sono i pensieri della super consapevolezza, relativi all’Essere, alla vita, all’armonia, all’unità, all’eternità, all’Amore, alla gioia, alla genialità. M tutto questo non si può fare se ci fermiamo a vedere il mondo in bianco e nero, esistono tutta una gamma di colori che ci permettono di arricchirci in conoscenza, come anche la cultura e soprattutto l’umiltà… andando a piedi nudi.Carissimi, vi ringrazio per essere sempre partecipi.Grazie arturo, ginni, 373,gpaolocci, sir, jim.un forte abbraccio.

il 21/04/2021 alle 14:05

con l'umiltà - con le esperienze che ti fanno crescere se tu sei aperto alle varie sfumature che accrescono il tuo desiderio di conoscenza - un caro saluto ninetta

il 21/04/2021 alle 16:00

grazie Ugo è così, un caro saluto

il 21/04/2021 alle 23:42

Una perla, questa tua poesia. Complimenti cara Ninetta.

il 21/04/2021 alle 23:50

affascinante voglia di trasgredire alle dure leggi che impone questo covid... sei incredibilmente reattiva e forte... complimenti

il 22/04/2021 alle 03:07

Carissima hai un anima che risveglia antichi sentimenti, il tutto cambia i colori del mondo intorno, semplicissimo volerti ben !!! Tonino

il 22/04/2021 alle 09:42

Grazie per esserci... sempre vicini , energia che arriva e riempie angoli nascosti.Grazie visir, il vecchio poeta. Anna e Seleno.

il 22/04/2021 alle 16:30