Pubblicata il 07/04/2021
Uno di questi giorni,
far mia la tua armoniosa natura,
vorrei.
effluvi leggeri
trasportati dal vento,
ch’il tuo sinuoso corpo smuove,
m’assuefanno..
e torna in me il tuo volto,
che bello ed etereo m'appare,
in questo vortice di vuoto
che sempre più m'inabissa,
al pensiero di perderti,
mia dolce risacca.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (3 voti)