Pubblicata il 07/04/2021
Seduto in sala d'attesa,
una donna con un foglio è protesa,
qualcuno racconta la sua storia,
dei suoi parenti sarà memoria.

c'è una donna che si trucca,
un'altra si aggiusta la parrucca,
gli infermieri a passo svelto,
il loro paziente han già scelto.

sguardi fissi sul pavimento,
intanto il tempo passa lento,
qualcuno arriva da lontano,
livorno , Ancora, non solo Milano.

valigie riempite con compostezza,
trascinate con passo pieno di tristezza,
qualche signora bruna,
afferma che è solo fortuna.

un'altra dalla capigliatura rossa,
attonita non si è ancora mossa,
la legge della vita qui scorre impietosa,
speriamo lasci ancora opportunità di cosa gioiosa.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (4 voti)