Pubblicata il 06/04/2021
Pensieri pignorati
vengono accatastati
su futuri in giacenza
di banchine sconosciute.

essi attendono su virtuali
linee parallele, di un
mare in sofferenza.

diossine mai piu' rigenerate
alla salsedine dell'aria
aperta,giacciono ormai nello
scorrere di grumi, in vene
ormai sature.

cupi mari traccciano un fittizio
orizzonte,non curanti di quel
prisma Aureo che segnale la
vita.

della Serie (Tra sogno e realta')
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (4 voti)

Un'attesa interminabile tra sensazioni che si uccidono a vicenda! Bravissimo Giancarlo

il 06/04/2021 alle 12:51

bella

il 06/04/2021 alle 14:35

Sir finche' si uccidono le sensazioni ,si rimane fuori recinto.Buona Serata

il 06/04/2021 alle 17:55

Un Saluto Ugo

il 06/04/2021 alle 17:55

Caro gpaol, come ben sai mi capita rare volte di essere d'accordo con te, ma quando capita lo sono del tutto.

il 06/04/2021 alle 20:09

Bravo Eriot anche se siamo di pensiero diverso proprio l'onesta intellettuale fa' si che tavolta pensieri e idee combacino.Un Saluto e Buona Giornata.

il 07/04/2021 alle 08:46