Pubblicata il 28/03/2021
Dentro un'orgia di voci ingorde
il tuo canto permea le brutture.
tuoi sono le più dolci melodie
e le più sinuose parole.
regalami il tuo esausto respiro
per questa notte che scivola
su di noi leggera come i nostri vestiti
come i nostri impronunciabili sogni.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)

Bella ma un po' appesantita dai troppi aggettivi.

il 28/03/2021 alle 14:26