Pubblicata il 28/03/2021
teso l'agguato d'ombre
stanotte
avrò l'ultima addosso
la tua
di punta al portone

lama affilata di domande
sulle scale
senza corrimano
di ragione

meglio restare fuori
con la luna
su vicolo d'osteria
faccia piena
d'un giallo passione
in rima

se mi seguiva ai tavoli
ammiccando al gioco
ma ero senz'assi in mano
persa così una vita

carte o donne
è già bella che finita

poi rinfresco alla fontana
altro discorso ai fanali
mentre cadono farfalle
dubbi di stagione

con quel brivido
lungo schiena
e la nebbia
che c'entra

forse fumi in testa
stanchezza
ma non rientro
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)

lama affilata di domande/sulle scale/senza corrimano/di ragione Io mi fermo qui e leggo e rileggo.

il 28/03/2021 alle 21:28

bè ci voleva la tua mano di ritorno, perchè sei una delle poche persone, autrici e amiche e poetesse che siano, capaci di cogliere queste frasi, righe e frammenti di significato, che mi sono però tanto costate nella ricerca minuziosa di un buon risultato, dico interiore, non estetico, anche se confesso una ricerca di assonanza , la rima conta certo, ma di più l'affinità di parole all'eco di risonanza... non sono un esperto di metrica e non saprei meglio spiegare, però ci tengo alla musicalità e al ritmo dei versi, che , nella strofa da te indicata , mi sono riuscite , anche nell'esprimere il disagio d'un interrogatorio :-))))))) senza possibilità di ragionare, contro una matta geloso-isterica...grazie, ciao vir

il 28/03/2021 alle 22:02

Ma ero senz'assi in mano / persa così una vita. Ma è tutta bella, e piena.

il 28/03/2021 alle 22:02

Ma.....forse una notte brava,gioco,alcool,donne.Tutti i vizi in una notte.....

il 29/03/2021 alle 10:25

cara Genz conoscendomi da tanto indovini il punto giusto...dove duole il callo :-)))) , e non metti mai i tuoi commenti se prima non assaggi e assapori ogni parola, dunque sono qui a tenerti molto a cuore, stretta tra le mie pagine, ringraziando per la tua presenza che mi conforta, e l'amicizia che ristoro non poco mi dona, ciao vir

il 29/03/2021 alle 10:32

e tu Luce sei la stessa eh, dopo tanto tempo, entri e spari a mitraglia :-))))))))))))))))). vabbè tutti i vizi in una ammucchiata di quelle.....ehhhh, però sono contrito e pentito, non c'è perso per farmi perdonare però, come vedo, e allora vorrà dire che ...farò ricorso al TAR :-)))))))), cmq prima o poi , e lo aspetto da anni, dovrebbi gnente gnente dovessi strangolarti eh??? ma possibile che me devi rovinà così la piazza, io qua sono conosciuto come una persona seria, hahaahahahahahahaha, ma posso fa sta vita io con una matta in giro???ciaooooooooooo bella joiaaaaaaaa

il 29/03/2021 alle 10:38

*non c'è verso per farmi perdonare...

il 29/03/2021 alle 10:39

Forse non è un caso che chi ha colto i tuoi versi in flagrante si chiami luceblu...

il 31/03/2021 alle 15:24

Ben...ma pure tu ci metti il carico eh...:-)))))))vabbè finirò in regime circondariale per le malefatte...cmq quella maledetta luce mi angustia, m'ha rovinato la vita, è una lancia al mio costato, però alla fine è la più simpatica lettrice e commentatrice...a tal punto che rinnovo il desiderio segreto di...stringerla un pochettino alle giugulari, solo un attimo fuggente... !!!!!!

il 31/03/2021 alle 16:15