Pubblicata il 22/02/2021
Il Sole mascherato dai funesti
venti saturnini. Le terre nere
in cui Pan è stato abbandonato
piangente di lacrime e bitume.

dov'è l'Amore antico? E poi
gli antichi pensieri che Luna,
anch'essa, sussurrava piano
ai curiosi abbandonati?

dov'è il Cielo di catrame che
uomo vero ha forse osservato?
perché mille statue ancora
nascondono un ghigno di gioia

ai nostri occhi spenti, di macchine
senza caldo imputridito fra mani
di seta e sanguigno dolore?
scrivo per sciacquarmi gli occhi.
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (4 voti)