Pubblicata il 22/02/2021
Ha prenotato biglietti lontano dai sensi.
ipocrita quiete da riflessi e sbalzi.
lei ha riposto i ricordi in un album di silenzi
e ha imbottigliato gocce di lacrime e gesti.

uguali, i visi, di distaccata inespressività.
un saluto veloce, mentre gli sguardi si evitano
per non tradire la loro fragile umanità.

"Ciao".
"Ci si sente".
"Ci si vede".
"In bocca al lupo per il tuo futuro".

lui volta le spalle a lei che non aspetta niente.
mentre i secondi diventano esili battiti
e un nuovo giorno riparte.

difficile sarà vivere di assenze.
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (4 voti)

attimi di disastrata umanità...hai fotografato bene quello che così spesso accade, purtroppo

il 22/02/2021 alle 08:56

Grazie amico mio. Purtroppo accade sempre più spesso. Ti auguro una serena giornata.

il 22/02/2021 alle 09:12

C'è tanta realtà nei tuoi scritti...in essi mi perdo e,vivo...

il 22/02/2021 alle 09:28

Ti ringrazio tanto Gabriela. Sei sempre gentile con me. Davvero grazie. Serena giornata.

il 22/02/2021 alle 09:31

Emozioni...frequenti...reali.

il 22/02/2021 alle 21:27

Vero. Grazie per avere apprezzato Ninetta. Un saluto.

il 22/02/2021 alle 21:29