PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 10/02/2021
Te ne stai lassù tronfia,
come se fosse davvero tua
quella luce riflessa
che tanto mi stupisce.
ed io stoltamente
ti cerco ogni notte,
infatuata del tuo pallore,
sorrido a quella falce
bugiarda che mi farebbe saltar via
testa e pensieri in un sol colpo.
sono smarrita quando nuova e nera
ti nascondi tra luminarie di stelle.
ti ho implorata, crudele Signora,
non portarmelo via, non ora, ti prego!
neppure un soffio di vento
e scivola ogni speranza
dal tuo manto d'argento.

(26/10/2018 ore 00.54)
  • Attualmente 4.2/5 meriti.
4,2/5 meriti (5 voti)

Apopi cortesemente le offese ad altri membri scrivile altrove. Ognuno è libero di esprimere il proprio punto di vista senza offendere gli altri.

il 10/02/2021 alle 18:12

Perdonami ma non è assolutamente chiaro... E in ogni caso per le beghe personali esistono i messaggi privati.

il 10/02/2021 alle 20:09