PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 28/01/2021


lei sta in finestra e sta fissando un ramo.
lui s’è appena svejato e je va accanto,
l’abbraccia e dice: -Sai che t’amo tanto?-
e lei: -Vabbe’, sai che pure io te amo…-
*
-Che guardi amore, che pari incantata?-
-Guardo quella coppietta d’ucelletti
e stò pensanno (si me lo permetti)
a sta notte e ripenso a come è annata.
*
so’ du’ minuti appena che lo guardo
quell’ucelletto, e n’ha già fatte nove.
nun s’è nemmeno accorto che stà a piove’
e je da giù. Ammazza si è gajardo!
*
te invece, mio carissimo marito,
‘sta notte m’aricordo, verso l’una,
te ne sei fatta a malappena una
e come un ciocco poi te sei addormito.-
*
-Ciavrai ragione te, còre mio bello.
ma io de fronte ar piccolo ucelletto,
sarò grosso, però ce n’ho un pezzetto
mentre lui si lo guardi, è tutto ucello!-
***
  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)

Molto carina! Sempre in forma! Applausi!

il 31/01/2021 alle 12:39

grazie amico

il 16/07/2021 alle 07:50