PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 22/01/2021
tra la ferita e i suoi margini un salto della pelle.
il precipizio a filo di cuore.

nel vuoto c'è tutto in sostanza, dove latita la forma.

delle assenze e delle mancanze
disserterei con te e anche dei fantasmi malinconici.

o almeno ti parlerei dei miei, delle loro bocche sospese.

della parole che non hanno fatto in tempo a dirmi
o non ho fatto in tempo io ad ascoltare.

delle ombre che mi accompagnano sottili.

la morte lascia indietro qualcosa, se lo scorda vivo.
ed io lo aspetto qui nella carne dei giorni.

anche se so che il resto se l'è preso, canaglia.
  • Attualmente 4.85714/5 meriti.
4,9/5 meriti (7 voti)

Nulla manca, nulla è assente in queste righe dove invece c'è pienezza di significato e, a mio avviso, prosa legata alla poesia con buon equilibrio. Un saluto Sabyr.

il 22/01/2021 alle 21:52

sono più le cose che perdiamo che quelle che ci ritroviamo tra le mani...Perdiamo? Sembra di no leggendoti, è che bisogna saperle cercare, certamente non è da tutti, e poi dici che non sei filosofa

il 23/01/2021 alle 06:38

Anche per me un equilibrio perfetto, veramente notevole.

il 23/01/2021 alle 07:22

Grazie Arlette, un saluto a te

il 23/01/2021 alle 10:42

Ciao Arturo, il dono della sensitivitá mi rende forse solo più sensibile al lato invisibile...Tutto qui...Grazie di leggermi.

il 23/01/2021 alle 10:45

Ti ringrazio Vincent.Cerco sempre l'equilibrio.

il 23/01/2021 alle 10:46

Mi piacciono le tue riflessioni Jim, si credo questo sdoppiamento sia piuttosto presente nel mio modo di sentire e scrivere.Grazie dell'attenzione.

il 23/01/2021 alle 19:02

Condivido il profondo commento di Jim Mendrix che commenta la tua poesia dividendola in due parti ; la prima dialogando con una persona che ben conosci e l'altra ,un parlar con te che vorresti diversa. Piacevole lettura.

il 23/01/2021 alle 22:02

Grazie della lettura Gabriela. In realtà non mi vorrei diversa, vorrei diverse fossero le circostanze esterne dei tempi attuali....Ma in fondo non cambia molto tra le due cose perchè come vediamo il fuori dipende anche dal nostro dentro. Forse non riesco ad accettare certe cose....

il 25/01/2021 alle 08:34