Pubblicata il 20/01/2021
Son dilettante in un mondo di scritti.
Di diletto in diletto anch'io scrivo.
Non letterato.
Neanche poeta.
Apprendista (se pure) e pur pasticcione.
non mi cal di terzine, quartine e di chiasmi.
Mi lancio, ci provo.
Mi butto e se c'è rete vabbè,
Altrimenti...
Vabbè !
Almen ci ho provato.
In fondo la vita
è solo diletto (a volte delitto)
per chi ama i libri,
il pensiero,
i poemi.
Riavvolgo il mio nastro
e cordialmente saluto
chi avuto pazienza
di starmi a sentire.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (3 voti)

Simpatica. Hai delineato con serena leggerezza ciò che dovrebbe motivare tutti noi.

il 20/01/2021 alle 16:47

ècosa c'è di meglio d'esser dilettanti? La vita è un gioco serio, ma sempre un gioco, per quello che vale, e giocando giocando vuoi vedere che...

il 20/01/2021 alle 17:29

È vero Corry, la passione per la scrittura è "diletto", poi, strada facendo, se si riesce ad evitare il "delitto"di grossolane sgrammaticature, si affina la passione così come si farebbe con un buon piatto a cui teniamo e per cui stiamo attenti a dosi e ingredienti. Il tutto, come asserisce anche Eriot, con serenità e leggerezza. Un saluto.

il 20/01/2021 alle 17:34

Dolcissima Corry, mi stupisce l'intenso calore della tua naturalezza, apprezzo in generale tutte le poesie, partecipando al loro raccontare, sono occasioni uniche, assaporo il magico che contengono, infinite grazie Tonino

il 21/01/2021 alle 09:37

Eh si, la levità di un modo di esprimersi e di essere senza scopo di lucro e senza averne vantaggi materiali, ma solo "un piacer dell'intelletto" da Rinascimento. Grazie ai miei nuovi amici che seguo.

il 21/01/2021 alle 11:36