Pubblicata il 13/01/2021
Scesa è la neve sul monte,
col guardo accorto le stelle
vigilano nel cor contente.

S'ammanta di bianco candor la valle
nella notte eburnea, aspetta l' aurora,
tutto d' intorno è pace, silenti parole

bussano alla finestra,
euforiche nel candor dei sogni
mentre 'l mattin s' appressa in carmi di cinciallegra.

Sobbalza 'l cor de' bambini
quando dal cielo vedon cader, soffici
fiocchi di neve in plausi di mani.

Allegria, frenesia fatta di baci,
impazienza d' uscir,
ludiche gare di neve con gli amici.

  • Attualmente 3.6/5 meriti.
3,6/5 meriti (5 voti)

E' tutto molto dolce questo testo.

il 14/01/2021 alle 11:01