Pubblicata il 13/01/2021
se hai smarrito
la via del ritorno
abbandonati in frammenti
di assoluto
lasciati trasportare
nell’inesprimibile unione
dell’acqua con la terra
atto d’amore universale
che vivifica ovunque
la vita
ascolta gli spasimi
dei suoi innumerevoli amanti
che in questo amplesso cosmico
si rigenerano per percorrere
i millenari sentieri
al di la’ del tempo
nell’attesa che
indecifrabili germogli
vengano vivificati
dai raggi del sole
lasciati trasportare
come un respiro di vento
verso questo giardino
di incomparabile bellezza
solo allora sentirai
la scintilla divina
che ha creato
il mistero della vita.
  • Attualmente 4.25/5 meriti.
4,3/5 meriti (4 voti)