Pubblicata il 11/01/2021
Si lamenta il vento
che corre fra le fronde spoglie
e i sempreverdi tremanti,
che fa scuotere i vetri delle finestre.

Si lamenta il vento
bella solitudine della campagna,
nel silenzio degli uccelli
che soffrono
per quest' aria impietosa,
che vagano sorpresi
da ramo a ramo
e danzano nel gelo per riscaldarsi.

L' Inverno è iniziato
e ruba pensieri
per trasformarli in poesia
in preghiere per raggiungere
il cuore di Dio, della misericordia
che giunga con parole di pace
per rasserenar piccoli uomini
fragili e bisognosi d' amore.
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (6 voti)