Pubblicata il 10/01/2021
Voce di naufrago vagare
all'alba i tuoi sogni dissolti
in polvere di sole,
illuminano le tue ridenti membra gentili,
e con il tuo profumo,
sorseggio attimi di vita
in istantanee immagini
che promuove la mia mente.
caldo il tocco,
preludio dell'ardente intesa,
sorreggi l'ebrezza dell'estasi,
in dolci note di miele e latte.
intenta a succhiarne quanto me ne sarà concesso,
sprofondo nella danza dei corpi,
preludio di intoccabile
e sacra via.
così io ti ricordo,
frammento del mio essere
e preludio
del mio divenire.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)

Bellissima la chiusa, cara Ninfea. Il componimento è emozionante ed emotivo. Complimenti.

il 10/01/2021 alle 18:36

Grazie! Un saluto a te...

il 12/01/2021 alle 11:52