Pubblicata il 10/01/2021
Si chiudono occhi, si aprono sogni,
la vita, la morte, il pianto,
riflessa su uno specchio la mia immagine,
sdraiato come un cane silenzioso;
una sirena, una puttana per strada,
bambini che dormono, genitori che parlano,
un suicida ai bordi della strada,
coppie che scopano imboscate;
sei persone in circolo davanti a un morto,
sei alberi in un parco distorto,
sei cicche di sigaretta,
nell'aria la morte che aspetta.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)

Quel triplo numero mi ricorda qualcosa...

il 10/01/2021 alle 10:28

Una fotografia impeccabile che focalizza particolari complici di un misfatto. Bravo, Giovanni!

il 10/01/2021 alle 12:40