Pubblicata il 29/11/2020
lapide
^^^^^
(Hanno riportato a casa
le loro salme nelle bandiere
legate strette
perché sembrassero intere…
e. L. masters – F. de andrÈ)

arrampicato
sull’asta della bandiera
imbalsamato nel tricolore come un eroe
di Edgar Lee Masters
scoccai la mia rabbia
contro i nuovi Unni.

“Non è certamente nel bagno di una piazza
che monderete la vostra impudicizia!”

mi assaltarono
rondini e piccioni
e intrecciate le mie grida
con il filo dei voli pindarici
le usarono come legacci
per calare la bara nella folla.

“lanciava le sue frecce come robin hood
inutilmente
contro I mostri invulnerabili del profitto”

(guga
2010 Aprile)
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)