Pubblicata il 24/11/2020
Di nuovo solo.

il sentiero sulla montagna
appare e scompare
sotto i miei piedi

il silenzio della montagna
entra nei miei pensieri
e nei miei passi

l’erba ingiallita di novembre
si piega nel vento
sui carsici declivi

gli alberi del bosco
sono un tripudio di
gialli, arancioni, bronzi, rossi…
bacche rosse e fiori bianchi

solo sulla cresta
contemplo tutto il gruppo
del Gran Sasso
in questa limpida mattina
assolata di Novembre

questa mattina è per me
la sua aria,
il suo silenzio,
il sole,
il vento
le rocce della montagna
tutto questo, stamattina, è per me.
  • Attualmente 3.8/5 meriti.
3,8/5 meriti (5 voti)

Questa poesia ha il profumo di aria pulita.

il 25/11/2020 alle 10:02

Meglio solo, amico Solo, ma noi ti ritroviamo con immenso piacere dopo 10 anni di assenza. Anna

il 25/11/2020 alle 17:29

Bellissima, sembra di essere lì... Mi puoi dire come mai hai foto micio? Sei un gattaro? Anch io, da anni aiuto mici e ne ho in casa.

il 26/11/2020 alle 07:41