Pubblicata il 23/11/2020
Mi ritrovo stanco
dipinto sulla verde panchina del parco.
la mente s'incammina sotto
le foglie cadute ed il fango.
e tra i colori scuri di nero
vedo un puntino bianco.
piccola
è la lampada opalina
che illumina uno stadio di giochi e
risate all'arrembaggio.
del cavallo
lo svolazzare di crine.
dell'estate
un delizioso omaggio.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (4 voti)