Pubblicata il 22/11/2020
Ci sono gioia e prudenza
nei capitoli di un cuore che archivia.
dove musica dal volume assordante
risuona nell'animo e nel sangue.
dove indifeso non è un giovane corpo
ma un'illibata divisa che si fa offerta all'incontro.

ci sono gioia e prudenza, se tanto mi dà tanto.
dove le risate isteriche si sprecano e ammortizzano.
in alternanza all'analisi seminata ad occhio.
dove si brinda con vino misto ad acqua e buonsenso.
e socializzare è imperativo astratto.

ci sono gioia e prudenza dove la notizia è esempio.
mentre in alcuni angoli frustrazione e tristezza abitano.
grande è la loro nostalgia.
imponente il desiderio.
ma ancor più grande è la certezza
che se ne andranno via come sentimenti instabili.
di una instabile vita maleducata e pia.
che fa tremendamente sul serio.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)