Pubblicata il 21/11/2020
ho afferrato ricordi
sul limitar dei giorni
foto sbiadite
di passati istanti
e nel grigio pallore
di notti e poche stelle
mi cullo sospeso
in quest'ansia soffocante

... poi con l'animo perso
in un groviglio di incertezze
mi svesto di pensieri
come gli alberi d'autunno
mentre rapito ascolto
un canto di sirene
nelle agitate acque
di oceani tempestosi ...
  • Attualmente 2.83333/5 meriti.
2,8/5 meriti (6 voti)

...e aggrapparsi a ricordi più lievi ,per uscir da quel tunnel dove sofferenza vuol dire morire ... piacevole testo.

il 22/11/2020 alle 08:54