Pubblicata il 14/11/2020
Anni, mi scorrono sul viso

come foglie che fuggono

dal ramo.

e s’addensa un dubbio

sulla fronte,

mentre il divario

fra l’oggi e il domani

si dilata.

hanno smarrito

l’eco delle danze

le cose amate,

e nelle stanze

s’insedia

l’ombra della sera

a sovvertire

il tempo e le stagioni.
  • Attualmente 4.4/5 meriti.
4,4/5 meriti (10 voti)

Hanno perso l'eco della danza, questi nostri anni. Il sito non offre parole adeguate, per questa tua poesia. Complimenti. Ciao.

il 14/11/2020 alle 09:21

Mi sembra un po' diversa dalle tue solite, quasi un sussurrare a te stessa una forma di tristezza dove, col tempo, si chiudono dei capitoli amati della propria vita.

il 14/11/2020 alle 09:29

Piacevole poesia... non soltanto il viso gli anni solcano ma anche il corpo e l'anima che non riconosci più tuoi...

il 14/11/2020 alle 11:17

Splendida

il 14/11/2020 alle 12:27

Versi di grande soavità che scorrono piacevolmente nel pensiero

il 14/11/2020 alle 14:07

Grazie per i complimenti Mitri. Mi fanno bene.

il 14/11/2020 alle 18:36

Vincent, il Romanzo della Nostra vita è fatto di molti Capitoli, qualcuno torna come un copia/incolla di tanto in tanto. Questa non è una delle mie solite poesie, hai detto, come se mi conoscessi da sempre, ed è proprio questo cliché che mi voglio scrollare di dosso. Grazie comunque, un commento è sempre gradito. Ciao

il 14/11/2020 alle 18:42

Gabriela, grazie per la tua significativa riflessione, sei sempre gentile.

il 14/11/2020 alle 18:43

Grazie Ginni, un abbraccio.

il 14/11/2020 alle 18:44

Giorgio, sei un caro amico, non ricordo più da quando! Grazie per essere quel gentiluomo che sei.

il 14/11/2020 alle 18:45

Grazie delle immagini di vita tranquilla pacata, infondi senso di pace e tranquillità risani il cuore

il 14/11/2020 alle 18:51

Grazie vecchio carissimo poeta, sei sempre molto dolce con tutti.

il 14/11/2020 alle 18:59

hai scritto una poesia molto bella. non era facile su un tema cosi inflazionato come lo scorrere del tempo. eppure hai dato ritmo, pausa e creando suoni interessanti e, non ovviamente, un bel mix di emozioni e immagini, non scontate.

il 16/11/2020 alle 01:18
Rox

Molto bella, nei temi e nelle sonorità. Continuo a leggerti. Grazie.

il 16/11/2020 alle 21:20

Ciao Cesare, che sorpresa sapere che in questa mia vi hai trovato ritmo, pause e suoni. Una rivelazione bellissima per me. Grazie tante

il 16/11/2020 alle 21:22

ti seguirò anche io Rox, grazie

il 16/11/2020 alle 21:22