Pubblicata il 12/11/2020
Ciao papà ,
ciao mio insegnante ,
forse volete sapere adesso come sto ?
vi dico che nonostante tutto io sto bene
e sapete quanti anni ho ?
forse gli anni di sofferenza che ho vissuto sono solo un debito che un giorno dovete pagarmi col sangue nelle vostre vene

credo che sia l'ora di fare i conti
per quello che avete fatto nella mia vita
e veli farò addosso senza sconti
perché siete entrambi la mia unica profonda ferita

da bambino tu, papá mi imponevi ciò che dovevo pensare
uccidendo così di esplorare la mia fantasia e la mia passione
che erano il mio pezzo di mondo il quale mi faceva sognare
e Cercando sempre di sottopormi alla tua autorità in modo che chiudesse la porta davanti alla mia illusione

da bambino non volevo fare parte del gregge
volevo essere molto differente
ma tu papà mi imponevi sempre la tua ingiusta legge
a cui non volevo mai essere un figlio cedente

e così avevamo due modi diversi di vedere il mondo
il che mi ha fatto passare la mia infanzia tra i tuoi insulti , i tuoi maltrattamenti ed i tuoi schiaffi
che mi facevano odiare la mia vita fino in fondo
lasciando così nella mia anima profondi graffi

ed adesso da uomo , sai papà la tua imposizione cosa ha fatto di me ?
ha fatto di me un uomo che subisce un complesso di inferiorità
un uomo Che non può affrontare il mondo oltre le regole imposte da te
un uomo debole che non si lamenta neanche della sua persa età

e tu , mio insegnante mi dicevi sempre che eri come il mio padre
È proprio per questo che mi fidavo ciecamente della tua benevolenza
però le tue parole erano crudeli ladre
che hanno rubato senza pietà la mia innocenza

tu cercavi sempre di essermi vicino
preoccupandoti sempre dei miei studi
ed ai miei genitori piaceva il tuo modo di comportarti nei confronti del loro bambino
mentre in realtà con il tuo gentile atteggiamento solo mi deludi

tutto questo era la maschera dietro la quale si nascondevano le tue intenzioni maliziose
che apparivano sempre quando stavamo da soli
e cercavi una volta di violentarmi lasciando nella mia mente memorie paurose
che mi hanno fatto subire un trauma psicologico senza che ci sia qualcosa che mi consoli

così ti sei ciecato dalla tua follia
che ti ha fatto tradire la fiducia del tuo studente
e sono diventato in tal modo la vittima della tua pedofilia
che ti ha fatto meritare la vergogna davanti alla gente

ed adesso da uomo , sai mio insegnante cosa mi hai fatto diventare con il tuo atroce misfatto?
mi hai fatto diventare un pigliaccio che la gente prende in giro
un uomo psicopatico che dalla tua crudeltà sta per diventare matto
un uomo misero con un'anima afflitta che sta per morire dopo essere stato assalito da un malvagio vampiro

papá , io non ti perdonerò ma nel contempo non ti odierò
perché ciò che non mi uccide , mi fa più forte
mio insegnante , non mi vergognerò' di ciò che mi hai fatto vivere e nemmeno non ti disprezzero'
perché forse si tratta solo dei canoni dettati dalla mia sorte
  • Attualmente 3.8/5 meriti.
3,8/5 meriti (5 voti)

L'abuso minorile è una piaga nel cuore dell'umanità : È la storia di un figlio e nel frattempo uno studente che ha subito maltrattamenti da parte del padre e pedofilia da parte del suo insegnante

il 12/11/2020 alle 07:08

Oggi che sei grande e le malefatte degli altri ti hanno forgiato ... oggi che sei riuscito a descrivere tutto ciò che hai vissuto ... oggi ...cancella tutto e, da vittima diventa padrone di te stesso... la tua esperienza può aiutare a capire chi come te (sono tanti sai ) è costretto a subire... sii orgoglioso ora di quello che sei... chiudi quella porta sul passato ... dimentica la tua sofferenza altrimenti essa ti resterà attaccata come seconda pelle ...solo chi ha vissuto queste tragedie può sentire e capire....io sono una di quelle...un tenerissimo abbraccio....Gabriela.

il 12/11/2020 alle 10:11

Ti ringrazio, Gabriela per il tuo sentito commento che apprezzo fino in fondo : infatti non sono mai stato una vittima dei maltrattamenti familiari o della pedofilia..... Ho cercato soltanto di vivere nei panni di coloro che hanno subito questo danno psicologico dandogli voce per narrare la propria storia per mettere in risalto l'abuso minorile come una piaga nel cuore della società umana ...... Ti saluto augurandoti una buona giornata......

il 12/11/2020 alle 10:18

Bravo parlare di questi argomenti e' come cercare di abbattere muri di gomma la gente ti ride in faccia quando parli di Pedogate un inchiesta a livello mondiale, quando parli di sdoganamento della Pedofilia sei un complottista ,ma ci sono dei buonissimi risultati tranne in Europa dove la piaga dilata speriamo ancora per poco,Bravissimo

il 12/11/2020 alle 12:11

Come sempre il mio ringraziarti, gpaolocci per il tuo sentito ed apprezzatissimo commento che condivido pienamente...... Ti saluto augurandoti una buona giornata......

il 12/11/2020 alle 12:21