Pubblicata il 20/10/2020
Er somaro e er maiale

'N'maiale grassottello,
nella stalla der padrone,
stava ‘nsieme a 'n’somarello,
che faceva compassione.

er somaro poverello,
annava sempre a lavorare,
er maiale cattivello,
stava sempre a magnare.

mentre uno faticava,
era tutto striminzito,
l’artro n’vece se ‘ngrassava,
e sfotteva divertito.

a n’certo punto molto scocciato,
er somarello protestò,
disse ar compagno sfaccendato,
ch’era troppo e lo azzittò.

poche parole so’ abbastate,
pe’ fallo smette de fa’ er gradasso,
dopo tutte la sbruffonate,
je fece capì perché era grasso,

“io sto qui da tanto tempo e te lo dico,
che ogni anno faccio sempre sto discorso,
me dispiace tanto caro amico,
ma te nun sei quello dell’anno scorso”.
  • Attualmente 4.6/5 meriti.
4,6/5 meriti (5 voti)

Carina!

il 20/10/2020 alle 17:30

Grazie, tanto per stare in allegria, con sti tempi che corrono. Ciao

il 20/10/2020 alle 18:02

molto molto bella complimenti ciao

il 22/10/2020 alle 15:26

Grazie onirod è un piacere

il 22/10/2020 alle 17:27