Pubblicata il 17/10/2020
Il mondo dei miei sogni…

sono stato in un posto dove i salici ridevano
e le iene piangevano.

in questo posto i “dritti” camminavano storti
e gli afflitti camminavano eretti.

nel mondo che ho visitato i politici
non faceva i propri interessi,
ma il popolo traeva benefici dalla politica.

in quel mondo non si dichiarava guerra,
si dichiarava pace.

nel “mio” mondo,
il cattivo diventava buono
e il buono aiutava il cattivo a vivere,
infatti i bambini
davano buonissimi dolciumi agli spacciatori
e loro erano felici,
gettando la droga nelle fogne.

ho visto un grandissimo monumento
fatto di tantissime armi ammucchiate
di tutto il mondo,
dove c’era scritto
“in memoria delle defunte armi da guerra”.

ma poi mi sono svegliato…
e mi sono sentito triste.
  • Attualmente 4.75/5 meriti.
4,8/5 meriti (4 voti)

Un bel sogno davvero. La realtà dovrebbe, ma non può essere cambiata... purtroppo...

il 18/10/2020 alle 13:34

Grazie, purtroppo mia madre mi diceva sempre " nun da retta a sogni che so' ca..ate" filosofia antica e spicciola.

il 18/10/2020 alle 15:25