Pubblicata il 15/10/2020
Il canto della sirena
richiama il mio spirito
a strapiombo sul mare.

e’ tempo di sorridere
all’alba dell’amore onirico
dopo la lunga attesa
nel chiostro dei venti archi.

un ulivo solitario fa ondeggiare
i rami in gioco armonico.
sono spinto verso l’assoluto mentale
dove il pensiero giace immobile.
  • Attualmente 3.8/5 meriti.
3,8/5 meriti (5 voti)