Pubblicata il 14/10/2020
Sono stanco
come un locomotore vecchio
su un binario abbandonato
come un vecchio pino
scorticato dal vento
tu esci
chiudi la porta e te ne vai
ti dai ad ogni giorno nuovo
il dolore è un parente lontano
che scrive qualche volta la sera
certe volte mi sembra d'aver vissuto
mille vite
forse anche la tua

e queste distanze
che adesso nel tempo
si fanno rimpianto
  • Attualmente 4.16667/5 meriti.
4,2/5 meriti (6 voti)

Bella

il 14/10/2020 alle 18:54

grazie mark

il 14/10/2020 alle 20:47

Le distanze che si fanno rimpianto, specie nella mia età. Ciao.

il 14/10/2020 alle 21:41

così è mitri, grazie

il 14/10/2020 alle 23:16

Hai trovato parole speciali per descrivere le sensazioni che provi... siamo in sintonia su questo...

il 22/10/2020 alle 01:02

Ne sono felice Fabio, grazie ancora e a presto

il 22/10/2020 alle 16:47

Un mero poeta!

il 23/10/2020 alle 17:14

grazie Morris, davvero gentile, ciao

il 23/10/2020 alle 21:48
Adi

Bella!

il 25/10/2020 alle 00:11

grazie Adi, buona domenica

il 25/10/2020 alle 09:04