Pubblicata il 13/10/2020
le strade

quello che sono e sono stato

domandatelo alle strade

dei paesi della sete.

tufi lucertole spine,

bell'uva sulle colline

dove fui ladro di galline.

strade di cenere e pomice

lavorate dallo scorpione.

dove ramingo io vissi

la cicala ancora muore.

(Raffaele Carrieri)

quella che io sono e sempre sarò

chiedetelo alla luna agostana

quella che sembra in disparte dalla Vita

ma sbatte il suo sguardo intrigante

sulla mia persiana stupita.

chiedetelo ai muretti di pietra

muti testimoni d’anime

in silenzi di controre costretti.

chiedetelo alle silenziose stelle

sorelle rilucenti

di lacrime cristallizzate,

custodi fidate di donne tarantate

dai moti del cuore asfissiate.

chiedetelo alla fontanella

del piccolo slargo di paese

dove mi recavo, fanciulla,

con la giara pesante

d’acqua gocciolante.

paese senza "acchiature" di sorprese,

panni stesi a forconi di ristrettezze ereditate,

e menta e ruta fiorenti

da muretti di selce recintate.

quella che io sono e sempre sarò

chiedetelo alle case addormentate,

chiedetelo alle strade,

perché io ciò che sono
e ciò che sarò,
ancora non lo so.
  • Attualmente 4.63636/5 meriti.
4,6/5 meriti (11 voti)

destino ha voluto che leggessi questa tua mentre ascoltavo Albinoni...che dirti, una perfetta fusione, che ha reso queste tue parole quasi commoventi

il 13/10/2020 alle 16:12

Molto belli i tuoi versi, un abbraccio Anna

il 13/10/2020 alle 18:24

Confermo e constato l'unica cosa corretta da fare è darti un bel 10 & LODE, una meravigliosa scoperta di questi tempi poi, vale il doppio Infinite grazie contieni una delicatezza innata Brava!! Non so altro che dirti Buona serata e grazie

il 13/10/2020 alle 19:01

Siamo persiane stupite. Ciao.

il 14/10/2020 alle 08:17

Con "acchiature " : pianure, traduce mia moglie, di sorprese. Ciao.

il 14/10/2020 alle 08:28

Acchiature viene da "acchiare" Cioè TROVARE, nel salento significa "trovare tesoretti nascosti", quando meno te lo aspetti. Grazie e saluti alla tua signora.

il 14/10/2020 alle 08:33

Arturo ciò che mi dici mi delizia l'anima, grazie... Albinoni poi! wooow!

il 14/10/2020 alle 15:27

Giorgio amico di sempre, che gioia averti ritrovato. Grazie

il 14/10/2020 alle 15:28

caro vecchio poeta 10 e lode, ma quando mai! ahahah! Grazie per il tuo entusiasmo che mi sembra quasi adolescenziale.

il 14/10/2020 alle 15:30

speriamo si scoprire chi siamo veramente il piu' tardi possibile ...nel frattempo siamo cio che vogliamo ...complimenti bellissima

il 15/10/2020 alle 14:21

onirod, viviamo ed amiamo finché ci è dato da vivere. Grazie, ciao!

il 15/10/2020 alle 18:21