Pubblicata il 13/10/2020
La terra è intrisa di dolore
in un mondo assetato di potere,
inquinate le città dal colore
scuro delle fumanti ciminiere.

l’uomo è vorace e predatore,
interessato solo al profitto
d’un mondo relativo,senza amore
senza gioia per un cuore afflitto.

mari e fiumi pozze di veleno
tra plastica rifiuti e cherosene,
neppure un colorato arcobaleno
per fermare le spudorate iene.

sarà forse un sogno per un domani
migliore senza le impudiche mani?
  • Attualmente 3.42857/5 meriti.
3,4/5 meriti (7 voti)

Pessimismo/ottimismo visti da un occhio ansioso ed uno ingenuo...

il 13/10/2020 alle 01:08

Molto bella, un catastrofismo vero ma con un filo di speranza.

il 14/10/2020 alle 16:36