Pubblicata il 11/10/2020
Ho vissuto tante vite, ma alcune impensate,
imperfette, con poco tempo per amarle tutte,
graffi sulla pelle, per corse intense e brevi,
mentre della pioggia amavo il suo profumo.
sí, da bambino adoravo guardare la pioggia,
mi piaceva il suo suono, la sua strana quiete,
il suo canto silenzioso lo sentivo sulla pelle,
mi infondeva la sicurezza dei sorrisi stanchi,
mentre mi bagnava i vestiti ed i corti capelli.
da giovane adoravo la strada e i suoi suoni,
il suo freddo, veloce scorrere... e la pioggia,
adoravo la parola cantata, la vita, la musica,
le sue note, la sua vena lirica e la ribellione,
amici, concerti all´aperto, il profumo di erba,
fiabe di elfi che danzavano sotto la pioggia,
gli assoli di chitarra, le voci e i lunghi capelli!
detestavo le gabbie e gli schemi prefissati,
il comportamento dovuto ed educato, gneeh,
le cravatte e gli insopportabili doppiopetto.
ora adulto, non piu´frikkettone, amo l´ironia,
il sarcasmo e, sí, un po´ anche la malinconia.
amo persino il tempo grigio e la solitudine.
sopporto l´ipocondria, ma non l´ipocrisia:
la sconfitta di una generazione é anche mia.
il cuore e la mente divisi fra dogmi e doveri.
fra un domani, sempre cosí troppo imminente,
e il futuro... Una carogna in ritardo perenne!
ma volere un mondo migliore non é un´eresia!
a volte la confusione nella testa va oltre misura,
e lo sconforto colpisce duro, lí sullo stomaco!
io credo sempre che quella mia atavica pioggia,
uno di questi giorni se li porti finalmente via!
almeno prima di un mio futuro ritorno a casa!
ma qualcuno saprá indicarmi la via di casa mia?
quella casa che alcuni ancora chiamano utopia!
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

mi sono ritrovato in molte cose, tranne che nella parte finale...non credo più nella politica, il paese d'Utopia mi ha abbandonato, per stanchezza o altro non so...piaciuta

il 11/10/2020 alle 22:00

La via di casa non c'è più per chi è partito per un altrove specialmente se in valigia aveva utopia: sempre possibile poco probabile. Ciao.

il 12/10/2020 alle 09:13

La via di casa è ovunque noi siamo... A me piace pensare che da qualche parte nel Tempo nello Spazio, qualcuno dei nostri pensieri possa un giorno trovare la sua “via di casa” e diventare realtà! Per questo coltivo i pensieri più estremi... Grazie per i commenti e...buoni pensieri!!!

il 12/10/2020 alle 19:38

Bravo e' vero se ti guardi intorno nel Tempo e nello Spazio trovi sempre una via di casa per i tuoi pensieri ,un saluto

il 19/10/2020 alle 11:38

Grazie Gp! Saluto ricambiato di cuore!

il 20/10/2020 alle 00:31