Pubblicata il 03/10/2020
Assorto a fianco di un muro risorto
appoggio il pensiero
conforto il sentire
e saldo il mio stare
esistere fluttuare
tra miti passati
e sogni proiettati
futuri prossimi
convivenze
frequenza di un luogo
che accoglie
a braccia aperte
contiene
soddisfa e consegna
attimi di quiete
e nuovi disegni.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)