Pubblicata il 16/09/2020
*

indifesa
quando il vento stria al cielo
con i suoi capelli bianchi di nuvole,
butto via il cappello
per cercarti la mano nel tramonto

questa clausura ci colma gli occhi di pace
nell'acqua celeste degli sguardi
si fa spazio l'universo a rincorrersi
in baci

all'acqua ci riconducono le onde
all'acqua che cinge le sponde
come le tue braccia le spalle

il cielo soffia su piumini di cirri,
li stende
sopra un lenzuolo di sogni
la primavera

*
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (8 voti)

B e l l I s s i m a

il 16/09/2020 alle 14:50

Molto bella .grazie. Buon pomeriggio.

il 16/09/2020 alle 14:58