Pubblicata il 11/09/2020
Là - dove poggiai il cuore
passarono veloci treni
e insù - nella volta
volatili in allegria
ritagliarono il sole

in quel garbuglio di sensi
al fresco del persico
pullulante di gioia
nell'abbraccio tuo
affogai ogni fatuità
  • Attualmente 3.4/5 meriti.
3,4/5 meriti (5 voti)

Molto bella

il 11/09/2020 alle 14:42

Trovo in te una vena poetica esplosiva! Molto più bravo di una volta!

il 12/09/2020 alle 11:10