Pubblicata il 08/09/2020
Piove
e il pescatore appar triste
nel guardar quel cane
che s'aggira
annusando muri ammuffiti
mentre nel rintocco
delle campane ai vespri
ammantate d'antica malinconia
anziane donne
s'avviano al rosario

piove
e il mare canta il suo ondeggiare
che si traveste tra tuoni e baleni
di spume biancastre
non domanda - non spiega
e non risponde - ma incanta
nell'infuriar di tramontana

piove
e l'inquieta pioggia
si mescola al vento
denuda gli alberi
assaliti d'infinita tristezza
mentre il suo ticchettio
silenzia il lamento del sole
prigioniero dei nembi
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (4 voti)

per me che amo il mare quando è agitato questi versi sono particolarmente belli.

il 08/09/2020 alle 12:15

Mi è molto piaciuta.

il 08/09/2020 alle 12:51

In un abbraccio, ringrazio Genziana e Eriot per l'apprezzamento...ciao

il 08/09/2020 alle 13:12
Adi

Bellissima

il 08/09/2020 alle 17:56