Pubblicata il 29/08/2020
Aggrappato al buco per il dito sulla tavolozza, scivolo

eppure mi lasciavi cieli
imbrattati di tramonti
solo ieri dove mi ci sporcavo il naso,
curioso come un bambino
alla ricerca di chiaroscuri da sbirciare.
continuerò con te a fare l’amore
in una sbavatura di colore, fino a che
alzando gli occhi al cielo ci vedrò noi
due fare il bagno nudi nelle sfumature
calde di una pagina da scarabocchiare.
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)

Piaciuta dall'inizio alla fine. Magistralmente pennellata.

il 29/08/2020 alle 17:24

Parole fin troppo belle...grazie

il 08/09/2020 alle 13:11