Adi
Pubblicata il 26/08/2020
Al terminare della notte
sulle rive del silenzio
sciabordio di onde
luce e sabbia
percorro la linea del tuo sorriso
mentre osservo l'impeto
avvolgente del mare,
memoria d'assenze,
tripudio di colori,
l'ora stanca che cede alla gioia.

l'arsura di giorni al sole
scivola, brucia,
inonda l'aria d'essenza.
il mio tempo e le fittizie costruzioni, quasi invisibili all'orizzonte.
distanze ed eterno
nell'acqua che va e viene.
  • Attualmente 4.4/5 meriti.
4,4/5 meriti (5 voti)

Molto bella

il 26/08/2020 alle 08:50
Adi

Grazie Francesco!

il 26/08/2020 alle 17:37