Pubblicata il 24/08/2020
siamo seduti sopra i marciapiedi
a strapparci i capelli in questo mondo.
gridiamo: “ Madre che ci hai fatti nascere,
a che serve la vita?

solitudine, fame , pace, guerra…
e una lunga strada da percorrere
dalla culla alla tomba. E questo è amore?
che cosa mangeranno i nostri figli

oggi? E domani? Il pane della fede?
a nord, a sud, a oriente o occidente,
dovunque andiamo, o madre,
c’è un cane che ringhia allo straniero.

v. Elefante
ore 9,00
giovedì 19/0972013
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)