Pubblicata il 01/08/2020
a volte
è simile a un amore a prima vista,
a un amore di prima gioventù,
simile alla compagna di una notte:
la incontri e ti sconvolge, poi si spegne
come un fuoco di paglia -
ahimè! rapidamente.

ma se ti prende a poco a poco, se…
se diventa una parte di te stesso,
non solo la compagna di te stesso,
ma una sola cosa con te stesso,

senza di lei il tuo giorno è eterna notte
e la tua vita - ahimè! - non è più vita
ma una lenta discesa verso gli Inferi
per riavere lei,
per strappare al signore della morte,
la bella Euridice.

ore 14,57
sabato 1 agosto 2020
  • Attualmente 3.6/5 meriti.
3,6/5 meriti (5 voti)

Egregio Signor Poeta del Mare, le sue poesie, scritte a getto continuo, meritano il plauso di ogni poeta degno di questo nome. Personalmente, visto che faccio poesia da 55 anni, credo di sapere bene quel che dico. marcogiulio

il 02/08/2020 alle 16:55