Pubblicata il 31/07/2020
Sassi muti
sull'incudine

occhi di vetro
vedono riflessi

tempo che spizza
le sue carte false

pazzia d'un colibrì:
esplodono arcobaleni

tu mi osservi dalle nuvole
lacrima imbevuta del mio sale.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (6 voti)