Pubblicata il 30/07/2020
non sono gli occhi
a far veder beltà
che mai io vidi
orbo di sentimenti
mai cercati
o mai voluti
o condivisi.

mai fu la bocca mia
a illuminar parole
spente tra nugoli di
baldanzose speme
perite
come eroi di copertina.

così che gli anni miei
sopravvissuti
tra le macerie
di nudi sentimenti
s’arenano
tra scogli di incertezze
mentre la terra
appare più lontana.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (4 voti)